Progetto per l'autonomia:

"Casa Sole"

Per tutti i bambini ei ragazzi che accogliamo nelle nostre case famiglia, viene elaborato un progetto “Personalizzato”, studiato in collaborazione con i Servizi Sociali e finalizzato a seconda dei casi a:

 

· Il rientro del minore nella propria famiglia di origine.

· Il suo inserimento presso una famiglia affidataria.

· L’accompagnamento presso una famiglia adottiva.

 

Esiste poi un altro percorso, che riguarda quei bambini/ragazzi per i quali per i più svariati motivi, non si aprono le porte delle sopracitate prospettive,  rimanendo conseguentemente in casa famiglia fino alla maggiore età.  Per loro “Il Volo della Gabbianella” prevede quello  che chiamiamo: “Progetti per l’autonomia”.

Già in passato la nostra associazione ha attivato 3 percorsi per l’autonomia a favore di altrettante ragazze provenienti da percorsi assistenziali precedenti, “Casa Chiara”, allora situata in Albenga, percorsi che hanno avuto un evoluzione positiva e che hanno portato le ragazze coinvolte al conseguimento di una propria autosufficienza.

Oggi ci troviamo ancora una volta ad affrontare la medesima sfida.

A.M, R.S, e C.C , sono tre ragazze fino a ieri ospiti della casa famiglia “La Gabbianella” di Ortovero, arrivate poco più che bambine e li cresciute fino alla maggiore età.

Il Volo della Gabbianella a maggio del 2017 ha attivato  per loro il medesimo percorso: un modesto appartamento preso in affitto, a pochi metri dalla casa madre, tre camere indipendenti e spazi comuni in autogestione, cucina, bagno, soggiorno. Un  percorso di crescita e di autonomia studiato e pensato insieme a loro: il conseguimento della patente di guida, obbligatorio per ognuna. (obbiettivo raggiunto da tutte e tre), un percorso di studio universitario portato avanti fino ad ora con successo da R.S e A.M., mentre C.C. sta per affrontare il quinto anno della maturità artistica. L’impegno lavorativo durante la stagione estiva e la partecipazione quando possibile a corsi di formazione.

L’idea alla base dei progetti è quella di un accompagnamento familiare, in poche parole l’associazione e in particolare i responsabili della casa famiglia che hanno aiutato a crescere giorno dopo giorno queste ragazze, mantengono nei loro confronti l’atteggiamento del “Buon padre di famiglia”, che sostiene, osserva, monitora, dialoga, indirizza e interviene nelle eventuali situazioni di bisogno e criticità.

Il messaggio è:

 

“Non siete sole”

 

Chi non ha letto “Il Piccolo Principe” di Antoine de Saint-Exupery? Alcuni di noi quando ne sfogliavano le pagine erano ancora bambini e forse oggi più che le vicende del protagonista ricordiamo  soprattutto alcune delle frasi più famose tratte da questo splendido libro.  Come ad esempio:

“Siamo responsabili di ciò che

 addomestichiamo”

La relazione umana genera Amicizia e l’amicizia come l’amore genera:

“Senso di Responsabilità”

 Responsabilità reciproca che lega  coloro che si sono:

 “Addomesticati”